Di che colore è il tuo cielo? Scoprilo grazie all’osservazione.

II cartolaio è colui che, con le proprie mani, realizza carte, penne, colori.

IL CARTOLAIO DEL BOSCOCostruisci il tuo cianometro con il cartolaio del bosco è colui che realizza anche fogli, foglietti carte e cartoncini utili a diventare strumenti di esplorazione, raccolta di tesori naturali, giochi per l’osservazione di piccoli e o grandi mondi naturali.

Bruno Munari ci svela una chiave di lettura bellissima:

Un bambino che impara che il cielo non è sempre blu, è un bambino che probabilmente in futuro saprà trovare soluzioni creative a un problema, che sarà pronto a discutere e a non subire”.

Vuoi diventare un cartolaio o una cartolaia anche per gioco? Vuoi farti stupire dalla varietà dei colori che la natura ci offre?

Ti invito a costruire un bel Cianometro a partire dal Kit che puoi scaricare qui -> Kit Costruzione Cianometro

Costruisci il tuo cianometroPuoi realizzare il Cianometro e  compilare il diario di osservazione del tuo cielo (che trovi all’interno del Kit). Il cielo cambierà colore ogni giorno e più volte al giorno.

Cosa fare? Scegli un punto di osservazione sempre uguale per un periodo che tu stesso stabilisci. Poi guardi il cielo sempre alla stessa ora. Prendi nota. Come? Colorando le finestrelle del tuo diario dell’osservazione del cielo! 🙂 

Immagina quante cose spesso non vediamo solo perché non osserviamo attentamente il mondo circostante. Inizia a farlo e scoprirai meraviglie inaspettate.

 

Antonia Teatino Natura e CreativitàAntonia Teatino architetto dal 1997, ha conseguito un dottorato in Disegno industriale e comunicazione visiva multimediale, è responsabile per l’Italia, di Liason, importante network di fama internazionale. E’ Visiting professor in design sostenibile e ricercatrice indipendente. Cura e ricerca l’ecodesign come strumento per diffondere la didattica verso percorsi di educazione alla sostenibilità, organizza laboratori e contest di educazione ambientale, fattorie didattiche, mostre interattive su tematiche ambientali e sociali, corsi alle imprese di Green marketing e diffusione di stili di vita sostenibili per il conseguimento di rifiuti zero. Fonda dunque Il cartolaio del Bosco, un format di ecodesign applicato all’educazione ambientale progettato e curato da lei per l’Italia dal network internazionale o2 (international sustainable design), di cui dal 2003 è referente per l’Italia.

 

 

Privacy Preference Center